Sardinia

Sardinia


La Sardegna è una delle isole più grandi del Mediterraneo. È una regione autonoma d'Italia e difende ferocemente la propria identità unica. È tanto lontano dal resto d'Europa quanto lo è dall'Africa, che ne plasma le caratteristiche e l'aria.


L'isola è uno dei luoghi più sicuri d'Italia e quindi il tuo viaggio nella regione non sarà affatto pericoloso. Quanto alla sua bellezza, la Sardegna è composta da una varietà di paesaggi, dal lungo litorale alle sue valli e catene montuose.

Questo pezzo di terra europea è uno dei più ricchi di storia, qualcosa che noterai sicuramente durante il tuo tour. Un tipico esempio sono le abitazioni preistoriche dei Nuragi. Ne vedrai sicuramente alcuni, poiché sono sparsi in tutta l'isola. La Sardegna è anche circondata da diverse isole, grazie alle quali si è guadagnata la reputazione di meta di viaggio sia storica che moderna.

Mentre sei sull'isola, non perderti il ​​sito archeologico neolitico del tempio di Monte d'Accoddi, il Parco Nazionale dell'Azinara e l'imponente Museo del Corallo. Se ti piace l'equitazione opta per un giro a cavallo, e se viaggi in primavera visita la Sagra di Sant'Efisio che si tiene a maggio.

Il periodo migliore per il tuo viaggio

Il periodo ideale per viaggiare in Sardegna è l'estate. Oltre ad essere l'ideale per rilassarsi in spiaggia, è anche il periodo migliore per le escursioni in montagna. Se hai in programma una visita ad agosto, ricorda che quasi tutto è chiuso il giorno del 15 agosto, compresa l'accoglienza di molti hotel. Da evitare assolutamente l'autunno con i suoi violenti temporali.

Come andare in giro

Puoi girare la Sardegna in treno e autobus, tuttavia l'auto è il modo più affidabile per viaggiare. Non troverai molto traffico sull'isola, ad eccezione di agosto. Per le vicine isole di Carloforte e La Mandalena si può prendere il traghetto. Le isole minori come Tavolara, Azinara, Cavoli e la privata Mal di Ventre appartengono a parchi e aree marine protette, quindi per la vostra visita chiedete informazioni caso per caso.


Il clima in Sardegna

Il clima in Sardegna è mediterraneo, con inverni miti ed estati calde. Il mese più caldo dell'isola è agosto con una temperatura media di 25°C. Gennaio è il mese più freddo, con una temperatura media di 10°C.

Sistemazione in Sardegna

Località Valle dell'Erica. Il Resort Valle dell'Erica ha un litorale privato, composto da insenature frastagliate e bellissime spiagge. Il resort si compone di due parti: l'Hotel Erica e il leggermente più affascinante Hotel La Licciola. I dieci ristoranti e snack bar del Resort Valle soddisfano tutti i gusti. Per una cena romantica con una sensazionale vista a 180 gradi sulla piscina a sfioro e sul mare in lontananza, scegli il Ristorante Nautilus. Se preferisci un ristorante à la carte sull'acqua, prenota un tavolo al Li Zini Sea-Front Restaurant. Le altre opzioni includono cucina locale, show cooking con lo chef che fa accadere grandi cose davanti ai tuoi occhi, bar sulla piscina e una pizzeria per i bambini. Chiedi informazioni sui tour organizzati disponibili o visita il campo da golf per una partita a golf con vista sul mare.

Hotel e Spa Villa Las Tronas. L'edificio era un tempo residenza reale estiva. Oggi invita gli ospiti in una delle sue 24 camere e suite, nonché in una magnifica piscina fronte mare. Visita la spa e regalati un massaggio o un trattamento viso o corpo. Fate un tuffo nella piscina coperta e prendete il ritmo nella vasca idromassaggio o nella sauna. L'hotel si trova a pochi minuti a piedi da Alghero. Quando sei in città, assapora il suo passato catalano assaggiando la specialità locale, la paella algherese.


Boutique Hotel Capo Blu: Un piccolo hotel con sole 14 suite, è l'epitome dello stile boutique da spiaggia. Qui ti rilasserai sulla tua poltrona sospesa e prenderai una boccata d'ossigeno grazie alle palme che ombreggiano il bar della piscina. Cammina attraverso la foresta di palme che abbraccia l'hotel per ritrovarti sulla spiaggia di sabbia dorata. Se non sei dell'umore giusto per il mare, visita la piscina o il campo da tennis.

Le mura di Aguero

Hotel Costa Dei Fiori. La piscina a sfioro è immersiva e ti dà l'impressione di essere sull'orlo del blu infinito, mentre la sua gamma di suite è perfetta per fughe romantiche, anniversari memorabili e lune di miele uniche. Cenerai a lume di candela, vizierai il tuo partner con un massaggio di coppia e ordinerai la colazione a letto. Se ti mancano le attività, vai al campo da tennis o noleggia una delle biciclette.

Ristoranti e bar

Su Gologone: uno degli hotel experience più belli della Sardegna, è il posto giusto per provare il maiale al latte, il piatto più famoso della regione. Nel ristorante di Su Gologone assaporerai la vera cucina locale, che riflette nella sua semplicità l'approccio alla vita della gente del posto. Pasta fatta a mano, formaggi prelibati, carni allo spiedo e la tradizionale piadina sarda, pane carasau cotto nel forno a legna, vi aspettano in questo meraviglioso ristorante dalla personalità pallida e verde acqua.

Da Renzo. È particolarmente famoso per la sua pasta ai frutti di mare delle acque della Sardegna. Questa pasta è fatta da un'azienda di proprietà del proprietario, quindi se vi piace potete acquistarla per casa. Prova alcuni dei suoi piatti crudi, aragosta spinosa o aragosta. Termina il pasto con un tiramisù.


Ristorante Gintilla Cagliari. Tutti gli ingredienti di Gintilla Cagliari sono biologici e i piatti sono squisiti sia nel gusto che nella presentazione. Verdure fresche alla griglia e pasta fatta in casa sposano la cucina tradizionale sarda e si accompagnano a un'invidiabile carta dei vini. Prova anche uno dei deliziosi dessert a base vegetale. Questo ristorante non è solo il sogno di un vegetariano, poiché il suo menu può sedurre chiunque ami la buona cucina. Il design degli interni e l'atmosfera chic migliorano l'esperienza per qualsiasi buongustaio.

Il pittoresco San Pantaleo

Una delle tante cave di marmo di Orosei

Caffé Libarium Nostrum: ammira le viste mozzafiato mentre ti godi un lussuoso cocktail al Caffé Libarium Nostrum. Potresti anche innamorarti di questo luogo, per il modo in cui si erge arroccato sul bastione medievale di Kaliari. Libarium prepara i migliori cocktail della città e li accompagna con i suoi tramonti unici. Puoi anche cenare qui, quindi se è nei tuoi piani chiama presto per una prenotazione.

Tesori nascosti

Strada Panoramica. La SP71, nota anche come Strada Panoramica della Costa del Sud, segue l'intera costa sud-orientale e offre splendide viste panoramiche, come suggerisce il nome. La Strada Panoramica costeggia diverse spiagge con acque limpide e cristalline, quindi in qualsiasi momento è possibile fermarsi e tuffarsi nel blu e nel turchese. Alcuni dei luoghi più belli lungo il percorso sono le spiagge di Cala Piscinni, Tuerredda, Su Guideu, Cipolla e il faro di Capo Spartivento che si raggiunge attraverso un sentiero da Cala Cipolla.

Tharros. I Fenici trasformarono questo luogo originariamente deserto in un crocevia commerciale a causa della sua posizione geografica. La città di Tharros fu completamente abbandonata nel 1070, ma oggi è possibile visitare il sito archeologico e le rovine superstiti. Dopo Tharros, si consiglia una passeggiata fino a Capo San Marco. Salite alla torre di San Giovanni per ammirare dall'alto i ruderi e le spiagge circostanti.


Bosa: Per un'escursione colorata visita la bellissima Bosa. Questa piccola e graziosa cittadina con edifici e case in tonalità pastello, si trova vicino a un fresco fiume. Le immagini più belle di Bosa verranno catturate lungo il percorso, pochi minuti prima di entrare nella community. Dopo aver ammirato il luogo da qui, entra e cammina lungo Corso Vittorio Emanuele, la via principale con i suoi numerosi ristoranti e negozi. Passa davanti alla Cattedrale di Bosa e attraversa il ponte Vecchio, il ponte vecchio che ti porterà nel centro storico. Nel museo troverai opere d'arte fatte di ricami e merletti. Visita il magnifico Castello di Serravalle, che dalla sua sommità domina l'intero paese. All'interno del castello vedrai la sua famosa cappella con antichi affreschi.

Grotta a Cala Luna

Grotta del Nettuno: Vicino ad Alghero si trova la Grotta del Nettuno, parte della quale è aperta al pubblico. In totale, la Grotta è lunga quattro chilometri. Nella parte a cui accedi vedrai stalattiti, stalagmiti e un isolotto al centro del suo lago sotterraneo. La grotta può essere visitata solo con una guida, con la quale visiterai per 45 minuti. I punti di partenza dei traghetti sono ad Alghero e al molo di Porto Conte, ma si può anche andare a piedi scendendo i 654 gradini scavati nella roccia. Questo sentiero è impressionante ma anche faticoso, quindi non dimenticare che dovrai salirlo in seguito.


L'aeroporto principale


L'Aeroporto di Cagliari-Elmas (italiano: Aeroporto di Cagliari-Elmas) è un aeroporto regionale nel distretto di Elmas in Sardegna, vicino a Cagliari.


L'aeroporto di Cagliari è stato inaugurato nel 1937 ed è stato ristrutturato e ampliato nel 2003, con una capacità di 4 milioni di passeggeri all'anno. Nel 2014 l'aeroporto ha servito 3.639.627 passeggeri. A causa dell'elevata spesa dei traghetti che collegano la Sardegna con la terraferma, un numero crescente di famiglie preferisce volare a Cagliari. Di conseguenza, l'Aeroporto di Cagliari si è affermato come una delle principali destinazioni turistiche della Sardegna.



Consigli

   In Sardegna si osserva la siesta di mezzogiorno. Dall'una alle quattro del pomeriggio la maggior parte dei negozi è chiusa e per pranzo si può trovare un ristorante fino alle tre. Se salti il ​​pranzo, puoi cenare dalle otto in poi.

L'arcipelago della Maddalena

   Il mezzo più affidabile per spostarsi è l'auto, ma le strade della Sardegna richiedono concentrazione e attenzione. Non c'è uniformità nella rete stradale e troverai di tutto, dalle moderne autostrade alle strade sterrate accidentate. A seconda del tuo veicolo e del tuo umore, chiedi all'hotel informazioni sulle strade che portano ai luoghi che prevedi di visitare. In alcuni casi ci sono strade periferiche e ben battute verso determinate montagne, colline e spiagge remote, quindi scegli un percorso più lungo per un tour più sicuro e rilassante.

   Gran parte dei viaggi in Sardegna e dintorni avviene con traghetti, traghetti, gommoni, barche a vela, kiteboard, windsurf e kayak. Qualunque cosa tu scelga, tieni presente che ci sono stati molti incidenti che hanno coinvolto persone che noleggiavano le loro barche senza le competenze necessarie. Inoltre, le barche sono disponibili per il noleggio senza accompagnatore o equipaggio, il che è ancora più pericoloso se tu stesso non hai le competenze necessarie per guidarle in mare. L'opzione migliore è una barca con professionisti consigliati, che ti guideranno in sicurezza e ti porteranno in luoghi che non troverai da solo.