Prevenzione tumori orali

Prevenzione tumori orali

Dott. Attilio Manna


Prima dell'invenzione di dispositivi con tecnologia a fluorescenza, i dentisti - durante gli screening del cancro orale - facevano affidamento esclusivamente sull’esame a occhio nudo per rilevare anomalie. Poiché però i sintomi del cancro orale non sono sempre evidenti, molti pazienti attendono troppo a lungo prima di sottoporsi a screening, consentendo inconsapevolmente alla malattia di progredire velocemente.

Dispositivo con tecnologia a fluorescenza


Come ci aiuta la tecnologia

Ecco dove l'uso della tecnologia può fare una grande differenza. Il dispositivo emette una luce blu fluorescente non invasiva nella bocca del paziente. Quando la luce splende sul tessuto sano, si illumina di verde; quando brilla su tessuti anormali, rimane scuro, a causa della mancanza di fluorescenza. Attraverso l'uso di dispositivi con tecnologia a fluorescenza, siamo quindi in grado di individuare lesioni cancerose e pre-cancerose in fasi molto precoci, contribuendo così a salvare vite umane!

Lesione cancerosa individuata dalla tecnologia a fluorescenza


Lo sapevi…

Il 40 percento dei cancri orali si trova in pazienti che non presentano alcuno dei fattori di rischio tradizionali o altri rischi significativi dello stile di vita?

I fattori di rischio tradizionali del cancro orale includono:

  • Casi precedenti di cancro orale in famiglia
  • Età superiore ai 40 anni
  • Alcool
  • Fumo
  • Tabacco senza fumo


Poiché crediamo fermamente nella prevenzione e nel rilevamento di questa malattia, stiamo includendo uno screening del cavo orale per ogni appuntamento di Igiene dentale. Ciò significa che i pazienti, di età pari o superiore a 17 anni, ricevono un esame orale alla ricerca di eventuali tessuti anormali. L'esame è veloce e indolore e può letteralmente aiutare a salvarti la vita.


Chiama la nostra segreteria per prenotare una visita:

📞 0861 199 1093