PRIMA LAVORA CON LE AZIENDE, POI SCRIVE LA LEGGE SUI VACCINI.

PRIMA LAVORA CON LE AZIENDE, POI SCRIVE LA LEGGE SUI VACCINI.

vxn -

The Cancer Magazine

8 dicembre 2017 · 

PRIMA LAVORA CON LE AZIENDE, POI SCRIVE LA LEGGE SUI VACCINI.

Ricciardi: quelle collaborazioni con le multinazionali che si occupano di vaccini.

In un articolo della stampa di ieri leggiamo: (1)

Conflitti d’interessi - Da un documento ufficiale dell’Ue emergono le collaborazioni tra il presidente dell’Istituto superiore di sanità Walter Ricciardi e le multinazionali del farmaco! Pubblichiamo un estratto del nuovo libro di Giulia Innocenzi “Vacci-Nazione”, pubblicato da Baldini&Castoldi, da oggi in libreria [https://twitter.com/giuliainnocenzi].

“Ho fatto presente alla ministra Lorenzin la situazione preoccupante in cui ci trovavamo, lei è stata molto reattiva e insieme abbiamo fatto la nuova legge”. Così Walter Ricciardi, nel settembre 2017 alla festa del Pd di Firenze […] (1)

Prima di pubblicare questa anticipazione del libro di Giulia Innocenzi abbiamo scritto al professor Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità per dargli la possibilità di replicare a quanto qui riportato (in gran parte preso da un documento ufficiale disponibile sul sito della Commissione europea). «Ho sempre condotto le mie attività con il massimo del rigore e trasparenza». […] (2)

«Posso confermarle – ha fatto sapere Ricciardi al Fatto Quotidiano che ha pubblicato l’anticipazione di Vacci-Nazione e che gli ha chiesto se consideri i suoi precedenti incarichi dei potenziali conflitti d’interesse – che ho da sempre impostato e condotto le mie attività didattiche, scientifiche e professionali nel segno del massimo rigore e della più completa trasparenza e accountability». (3)

Prima di andare avanti vediamo la definizione di “conflitti di interesse”:

“Conflict of interest” means any situation where an individual has an interest that may compromise or be reasonably perceived to compromise the individual’s capacity to act independently and in the public interest when providing advice to the Commission in relation to the subject of the work performed by the expert group or sub-group in question. (7)

Qualche mese fa, il 12 luglio 2017 sul medesimo argomento la giornalista Laura Margottini scriveva: (4)

“I potenziali conflitti di interessi a carico di Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, meritano chiarimenti, chiede un’interrogazione di senatori di Mdp al premier Paolo Gentiloni e al ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il punto è un finanziamento della Merck Sharp & Dohme, multinazionale farmaceutica leader nel settore dei vaccini, al dipartimento di Igiene dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, dal 2002 diretto dallo stesso Ricciardi, che lì è professore di Igiene, in aspettativa dal 1° settembre 2015. Da quando cioè è stato nominato ai vertici dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). La donazione finanzierà un posto di ordinario a chiamata nel settore “Igiene generale e applicata della Facoltà di Medicina e Chirurgia”. […]

«Un approccio corretto ai vaccini deve guardare all’evidenza scientifica […]» (5) ha detto il Presidente dell’Istituto Superiore Sanità intervenuto la scorsa estate al Festival della Partecipazione, nell'ambito dell'incontro "Prevenzione, salute e tutela dell'ambiente" promosso da Sanofi Italia. (Sanofi Pasteur è la divisione vaccini della Sanofi, specializzata in vaccini a uso umano e gestisce in Italia e a Malta l’intero portfolio dei vaccini Sanofi: prima infanzia e crescita, vaccini antinfluenzali, vaccini per i viaggi).

Tornando al libro “Vacci-Nazione”, di cui si parlava in apertura… l’autrice Giulia Innocenzi direttrice di Giornalettismo pubblica ieri sulla testata on line uno stralcio del suo ultimo libro che riportiamo, in quanto ci sarebbero delle dovute precisazioni da fare.

Leggiamo: (3)

[…] Vacci-Nazione di Giulia Innocenzi, i potenziali conflitti di interesse di Walter Ricciardi

«Il presidente Ricciardi siede in diverse commissioni di grande prestigio internazionale. Le sue collaborazioni con grandi aziende (e multinazionali del farmaco) sono state citate anche nel corso dell’audizione di Walter Ricciardi in commissione parlamentare:

- membro dell’European Steering Group sulla sostenibilità dei sistemi sanitari e relatore del Libro Bianco europeo, iniziativa finanziata dalla casa farmaceutica AbbVie;

- membro del Comitato scientifico del Centro di Ricerca sulla Gestione dell’Assistenza Sanitaria e Sociale della Università Bocconi, che nel progetto Academy of Health Care Management and Economics collabora con la Novartis;

- responsabile scientifico del Primo Libro Bianco sull’Health Technology Assessment (HTA) in Italia e del progetto ViHTA, iniziative finanziate da GlaxoSmithKline.

Ma non solo. Altri potenziali conflitti di interesse sono emersi da un documento disponibile online relativo a un incarico che Ricciardi ha assunto in Europa è mai rivelato finora. Il medico ha dovuto stilare presso la Commissione Ue in data 28 marzo 2013 una sua dichiarazioni di interesse, dalla quale emergono consulenze per le case farmaceutiche su una serie di vaccini.

Per un incarico assunto in Europa, Ricciardi ha dovuto stilare la sua dichiarazione di interessi presso la Commissione europea in data 28 marzo 2013. C’è un documento disponibile online dove si vede che l’attuale presidente dell’Istituto Superiore di Sanità ha stilato gli HTA (Health Technology Assessment), cioè la valutazione dell’impatto sulla salute, di una serie di vaccini per le case farmaceutiche: (li elenca) (3)

🔹 Novartis per il vaccino MenB (2012)

🔸 Menarini per il vaccino Nebivololo (2012)

🔸 Menarini per il vaccino Remimazolam (2012)

🔸 IBSA per il vaccino Fostimon (2012)

🔸 GlaxoSmithKline per il vaccino Belimumab (2011)

🔸 Pfizer per il vaccino Enbrell (2011)

🔹 Pfizer per il vaccino PCV13 (2011)

🔸 Astellas Pharma per il vaccino Mycamine (2010)

🔸 Amgen Dompè per il vaccino Prolia (2010)

🔹 Wyeth Lederle per il vaccino Prevenar (2009)

🔸 Novartis per il vaccino Lucentis (2009)

🔹 Sanofi Pasteur per il vaccino Gardasil (2008)

🔹 GlaxoSmithKline per il vaccino Synflorix (2008)

🔸 GlaxoSmithKline per il vaccino Lapatinib (2008)

🔹 GlaxoSmithKline per il vaccino HPV (2007).


«Ha fatto da consulente per le case farmaceutiche sui loro vaccini, e poi ha detto che sono utili per gli italiani», è il commento riportato in Vacci-nazione dalla giornalista scientifica Amelia Beltramini. Di queste consulenze non c’è traccia sul curriculum del Presidente pubblicato sul sito dell’Istituto superiore di sanità. L’ultimo vaccino per cui Ricciardi ha fatto da consulente, quello contro il meningococco B, è stato poi inserito nel Piano nazionale sui vaccini, nonostante il parere contrario dei ricercatori dell’Iss da lui presieduto. Anzi, lui avrebbe voluto quel vaccino nella lista di quelli obbligatori. Ricciardi ha poi fatto da consulente anche per i vaccini contro il papilloma virus di GlaxoSmithKline e di Sanofi Pasteur, che nel piano vaccinale è stato inserito anche per i maschi. Inserito anche l’antipneumococco, per cui lui è stato consulente per la Pfizer e per la Wyeth Lederle». (3)

La precisazione che teniamo a fare è che diversi farmaci tra quelli elencati nella lista dalla Innocenzi per i quali il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità ha stilato gli HTA (Health Technology Assessment), cioè la valutazione dell’impatto sulla salute, NON sono vaccini: vi è per esempio il Nebivololo, che è un beta bloccante, farmaco contro l'ipertensione; il Remimazolam che è una benzodiazepina, parente del Valium e del Lexotan; il Lucentis un farmaco per una malattia che colpisce la parte centrale della retina… il Fostimon addirittura un medicinale che si usa per indurre l'ovulazione nelle donne… Vi sono poi il Belimumab, Enbrell, Mycamine, Prolia e Lapatinib, nessuno dei quali è un vaccino!

Va detto tuttavia che la fonte dalla quale la giornalista ha tratto i dati è un documento disponibile online dal sito della Commissione Europea (EC) dove è riportata la dichiarazione di interessi di Ricciardi presso la stessa in data 28 marzo 2013. La Innocenzi ha semplicemente riportato nel libro - in buona fede - ciò che ha trovato scritto in quel documento ritenendolo affidabile data la fonte. Chiunque puo’ verificare (a pagina 5).

➡ Declaration of interests Expert Panel on effective ways of investing in Health. Name: Gualtiero (Walter) Ricciardi, Title: Full Professor of Hygiene and Preventive Medicine. Profession: Director of the Department of Public Health, Teaching Hospital “A. Gemelli”, and Vice Dean of the Faculty of Medicine – Università Cattolica del Sacro CUore, Rome, Italy. Done at Roma, Date March 28th 2013

https://ec.europa.eu/…/f…/docs/body/wg_decl_ricciardi_en.pdf

Se si guarda in calce alla pagina si trova scritto semplicemente ‘signed’ (firmato). Firmato da chi? Non si sa. Perché la firma non è presente.

Sul sito della Commissione Europea c’è un ulteriore ‘sfondone’ identico all’altro, datato 15 gennaio 2014 e sempre mancante di firma. https://ec.europa.eu/…/docs/body/wg_ps_decl_ricciardi_en.pdf

E allora: chi ha fatto lo ‘sfondone’ di associare principi attivi diversi dai vaccini alla parola "vaccino" in quel documento? Sia in quello datato 28 marzo 2013 che nell’altro datato 15 gennaio 2014?

Se questa EC (European Commission) è una fonte accreditata… il problema non sta nel libro della Innocenzi. Il problema sta a monte. Ed è bello grosso anche!

Non si parla d'altro ell'ambiente e alla fine c’è sempre qualcuno che si diletta a fare l’avvocato del diavolo e non usa mezzi termini per stroncare il libro. (6) (7)

Indipendentemente da tutto, la giornalista Innocenzi avrebbe dovuto controllare anche i farmaci citati e non fermarsi alla dicitura ‘vaccine’… ed aveva inoltre il dovere di chiarire da subito la questione: così facendo ha aggiunto benzina a un clima già troppo surriscaldato che ha favorito l’accorrere in massa di gente preoccupata di togliere la pagliuzza nell’altrui occhio, prima di fermarsi ad osservare la trave che deturpa il proprio. Nessuno che stigmatizzi quel grossolano quanto inaccettabile errore in una pubblicazione ufficiale? [https://twitter.com/giuliainnocenzi].

Ce ne faremo una ragione. 

😔

Intanto il presidente dell’ Iss si riserva di agire per vie legali dopo aver letto il libro. (3)


📌 P.S. - Per fare chiarezza pubblichiamo il documento EC aggiornato datato 4 luglio 2016 e firmato questa volta. (8)

Chi ha provveduto ad aggiornarlo è soprattutto quando? 

(2016 o 2017)?

https://ec.europa.eu/…/expertpanel/files/2017_interest_ricc…

Un’ultima considerazione: a cosa serve dichiarare gli interessi (DOI) se questi diventano di pubblico dominio solo dopo anni ad opera di una giornalista?

L’attuale contiguità delle Istituzioni scientifiche con l’interesse dell’industria, genera nel pubblico una sfiducia e un rifiuto generalizzato verso il mondo dell’informazione legata alla scienza. Le istituzioni potrebbero recuperare credibilità qualora non fossero succubi culturalmente e materialmente rispetto agli interessi dell’industria.

----------------------------------

FONTI:

(1) Il Fatto Quotidiano, giovedi 7 dicembre 2017

Prima lavora con le aziende, poi scrive la legge sui vaccini.

di Giulia Innocenzi

https://www.ilfattoquotidiano.it/…/prima-lavora-con-le-azi…/ 


➡ QUI potete leggere l’articolo per intero. 

https://www.pressreader.com/…/il-f…/20171207/281496456618487

(2) RQuotidiano | 7 dicembre 2017

https://www.ilfattoquotidiano.it/…/ho-sempre-condotto-le-m…/

(3) Rivelazione su Ricciardi: consulente per i vaccini per le multinazionali prima di partecipare alla legge

07.12.2017 | Redazione di Giornalettismo

http://www.giornalettismo.com/…/walter-ricciardi-consulenze… 

https://www.pressreader.com/…/il-f…/20171207/281496456618487

(4) Il Fatto Quotidiano |12 luglio 2017

La cattedra pagata dalla multinazionale: i conflitti d’interesse del super esperto. Intreccio - Merck Sharp & Dohme finanzia proprio il feudo del prof. Ricciardi alla Cattolica. 

di Laura Margottini

https://www.ilfattoquotidiano.it/…/la-cattedra-pagata-dall…/ 

➡ QUI potete leggere l’articolo per intero. https://www.facebook.com/…/pb.4903062343…/1737151606299052/…

(5) FONTE: Sanofi Italia - Pubblicato il 06 lug 2017

➡ La video-intervista. 

https://youtu.be/sBGVTXzXh8g 

Interessi di salute o di profitto?

https://www.facebook.com/…/a.49404693727…/1745596335454579/…

(6) CRONACA 

"Il libro sui vaccini della Innocenzi è pieno di sfondoni": Roberto Burioni stronca l'inchiesta della giornalista no-vax

Il virologo, tramite un post su Facebook, afferma: "Non mi chiedete quindi pareri su questo libro, un serie di sfondoni scritti nero su bianco"

07/12/2017 16:22 CET | Aggiornato 7 ore fa

http://www.huffingtonpost.it/…/il-libro-sui-vaccini-della-…/

(7) Vacci-Nazione, la risposta di Giulia Innocenzi a Wired

Dopo l’articolo dedicato al suo libro Vacci-Nazione, la giornalista ci ha inviato una replica. Eccola

di Redazione Wired

5 Dic, 2017

https://www.wired.it/…/m…/2017/12/05/giulia-innocenzi-wired/

(8) Expert Panel members (2016-2019)

Standard declaration of interests (DOI) form for individuals appliyng to be appointed as members of expert groups or sub-groups in a personal capacity 

Prof. Walter Ricciardi

Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma, Italy

https://ec.europa.eu/…/expertpanel/files/2017_interest_ricc… 

Al sito della Commissione Europea questo link potete trovare inoltre le "Bio", le "Declaration of interest", le "Declaration of commitment" e le "Declaration of confidentiality" (con tanto di firma) di tutti gli altri scienziati in carica dove compare anche il nominativo del Prof. Ricciardi.

https://ec.europa.eu/health/expert_panel/experts/members_en

🌑 Come distogliere l’attenzione dai conflitti di interesse guardando al dito e non alla luna.

http://blog.ilgiornale.it/locati/2017/12/09/vacci-nazione/







----------------------------------------------------------------

https://www.facebook.com/theCancerluigitosti/posts/prima-lavora-con-le-aziende-poi-scrive-la-legge-sui-vacciniricciardi-quelle-coll/1892429410771270/