ORGANIZZAZIONE MONDIALE SANA?

ORGANIZZAZIONE MONDIALE SANA?

C.Li.Va. Toscana, 10 aprile 2020

Perché dopo “Event 201”, simulazione di una pandemia globale da Coronavirus (18 ottobre 2019, New York) dalla John Hopkins finanziata dalla Fondazione di Bill Gates l’OMS non ha protocollato le linee guida eseguite a tutti i ministeri della sanità mondiali ?

L’OMS avrebbe dovuto formulare un modello di data base unificato uniformando la compilazione ed il controllo dei casi, le linee guida ed i protocolli consigliati, uso e indicazione DPI, farmaci, norme di sicurezza. Un semplice riepilogo organizzato di una simulazione ben finanziata.

Invece ogni Paese raccoglie dati come preferisce, disorganizzato.

L’OMS ha comunque ingenti finanziamenti anche da privati (che fanno ovviamente i loro interessi) ma dato che il maggior finanziatore sono gli U.S.A. il presidente Trump ha annunciato il blocco dei finanziamenti all'OMS sia per aver ritardato lo stato di emergenze e sia per aver ripetutamente pubblicato false informazioni sulla malattia che avrebbero potuto salvare milioni di vite.

Perchè i nostri politici non hanno DUBBI sulle direttive dell’OMS?

Come mai nonostante ci siano più esperti che contraddicono anche la loro stessa parola giorno dopo giorno la politica è silente dietro le solite parole di “ci guida la scienza”?

Avendo Ricciardi (membro esecutivo dell’OMS) come consulente del ministero pensavamo di avere un occhio di riguardo dalla vicina Ginevra? E invece no, anche in questo caso informazione mancata. Di nuovo.

Pensate, il 29 dicembre 2019, è stata più attenta ed ha combattuto in modo più efficace la malattia Taiwan, dichiarando all'OMS che il virus fosse "trasmissibile da uomo a uomo”. Di contro, a nome della Cina, l'OMS ha seppellito le informazioni e ha dichiarato solo tre settimane dopo che non fosse trasmissibile da uomo a uomo. Informazione sbagliata.

Allora ci chiediamo, da cittadini, perché i nostri governanti non abbiano nessun dubbio sulla gestione e sull’efficacia di certe dichiarazioni ? A maggior ragione quando c’è una forte influenza della Cina sulla direzione dell’OMS. Cina che ricordiamo viene richiamata dall’ONU come ruolo chiave nel futuro Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite. Impossibile non notare un ossimoro: se non garantisce la libertà di parola,che invoca la detenzione arbitraria, le sparizioni forzate e non garantisce la salute la Cina non può avere un posto privilegiato nell’ONU.

Quindi basta che spegniate le tv, le radio e i computer e che lasciate in edicola i quotidiani e non rischierete nulla: non ci sarà bisogno di lavarsi le mani o di mettersi in fila in farmacia per acquistare le benedette mascherine” (da articolo su “Il Tempo” del 4 febbraio 2020).

Se servisse a fermare il contagio lo faremo all’istante: spegneremo tv, radio, pc, telefoni. Magari c’è chi lo ha già fatto perché stufo di esser vittima della paura e del panico, da sempre cattivi consiglieri.

Non si tratta di sottovalutare questa malattia, ma di difendere diritti personali che in queste settimane sembrano essere cancellati a colpi di decreto e ordinanze.

Adesso più che mai abbiamo imparato ad apprezzare la vita, e desideriamo difendere il valore della libertà, della famiglia, della società, della nostra cara Costituzione.