Marxisti palestinesi sempre al fianco della Siria, senza alcuna "alleanza tattica" col Pentagono

Marxisti palestinesi sempre al fianco della Siria, senza alcuna "alleanza tattica" col Pentagono

Sionismo è Guerra


Rafah, 11 dicembre 2018 - Il Fronte Popolare di Liberazione della Palestina celebra il suo 51°Anniversario di fondazione. Migliaia di palestinesi partecipano anche a Rafah, provincia di confine occidentale celebre per il valico di frontiera con l'Egitto.


Tra i vari interventi dei militanti anche quelli a sostegno della sovranità della Repubblica Araba di Siria, dove centinaia di compagni del FPLP sono impegnati a combattere al fianco dell'Esercito Arabo Siriano, della Repubblica del Libano e del Movimento Hezbollah, anch'esso in prima fila nella lotta all'aggressione imperialista.


Entrambi non hanno mai cercato l'appoggio militare e di intelligence degli USA, avendo ben chiara la propria identità e ripudiando ogni strumentale vittimismo sotteso unicamente alla propria sopravvivenza.


***


PALESTINIAN MARXISTS HAVE ALWAYS BEEN ON SYRIAN SIDE, WITHOUT WAITING US TROOPS WITHDRAWAL


Rafah, 11 December 2018 - The Popular Front for the Liberation of Palestine celebrates its 51st foundation Anniversary. Thousands of Palestinians take part in Rafah rally too, a western border province famous for its border crossing with Egypt.


Among the various militants interventions there was many in support of the sovereignty of the Syrian Arab Republic, where hundreds of PFLP Comrades are committed to fighting alongside the Syrian Arab Army. Many speeches are also in support of Republic of Lebanon and the Hezbollah Movement, in first row in the war against imperialist aggression.


Both PFLP and Hezbollah have never sought US military & intelligence support, having a clear picture of their identity and repudiating any instrumental victimism that underlies only their own survival.