Il Giorno Del Toro In Italian Free Download

Il Giorno Del Toro In Italian Free Download

hesigr




Il Giorno Del Toro In Italian Free Download

http://urllie.com/p0hi9






















L'americano Neil Bowman sta viaggiando attraverso la Francia quando incontra la fotografa britannica Lila. Vengono assunti dal proprietario terriero francese Duc de Croyter per scortare uno scienziato ungherese a New York. Ma presto si rendono conto che il lavoro non è un numero facile, e devono fare i conti con una banda di rapitori che non si fermeranno davanti a nulla per mettere le mani sullo scienziato.
Charlotte Rampling doveva essere così annoiata del suo personaggio in questa produzione che è andata in tilt l'anno successivo, dopo che questa foto è stata pubblicata in uno dei film più confusionali del cinema, 1975's & quot; Zardoz, & quot; solo per la sfida. Beh, almeno lei si è abbronzata sul posto in questo film, e le foto qui sono meglio che in qualsiasi altro film in cui lei abbia recitato. Ahimè, la povera Charlotte sembra essere molto più intelligente del materiale che le viene dato in questo gatto amatoriale e-mouse filato, girato interamente nei dintorni pittoreschi della Provenza, in Francia. Lei sorride molto, e dietro quel sorriso sembra dire "Prego chiamarlo come un involucro, così posso guidare fino a Marsiglia per una notte selvaggia in città. & Quot; <br/> <br/> L'ottusità non traduce ad inettitudine comunque. I valori di produzione per questo sforzo co-britannico / francese sono alti come quelli trovati sugli altri knock-off di Alistair MacLean degli anni '70, come "Puppet on a Chain" & quot; & quot; When Eight Bells Toll, & quot; e & quot; Fear Is The Key. & quot; Come Barry Newman in & quot; Fear Is The Key, & quot; l'attore David Birney riesce a mostrare la sua gamma emotiva limitata come l'eroe macLean fedele gettato nel mezzo di un gioco mortale di politiche internazionali e rapimenti. Come un giocherellone americano vagabondo, disincantato dalla guerra del Vietnam e dall'America, incespica negli schemi del Duc, interpretato con fascino continentale dal magnifico Michael Lonsdale. Birney è costretta a proteggere uno scienziato ungherese che detiene la formula segreta per convertire l'energia solare in energia economica nella sua testa. Hitman ombrosi, presumibilmente ingaggiati da qualcuno che vuole quella formula, seguono ogni loro mossa. Di tanto in tanto, Birney è costretto a togliergli il suo smorfia da faccina e ad eseguire alcune mosse sballate contro i cattivi. <br/> <br/> A differenza dei romanzi MacLean in tempo di guerra come "Ice Station Zebra" & quot; & quot; Le pistole di Navarone, & quot; e & quot; Where Eagles Dare, & quot; & quot; Caravan To Vaccares & quot; cade nella stessa trappola della maggior parte dei libri successivi di Alastair, quella degli inseguimenti semplici, una curva "torsione", & quot; e un eroe dal mento forte e bidimensionale sempre in grado di contrastare facilmente gli antagonisti. Le curiosità interessanti di questa immagine vengono con i cattivi. Insolitamente (almeno in questi giorni), i cattivi di questo film parlano francese, eppure il loro dialogo non è sottotitolato in inglese. Certo, non hai idea di cosa stiano dicendo se non parlez-vous, ma in un'interessante scelta di regia, va bene. Le loro azioni e intensità traducono le loro motivazioni, ed è questa la decisione di lasciare che tutte le loro parole siano prive di sottotitoli che applaudo a questo elemento della produzione. I produttori sapevano che il loro pubblico era abbastanza intelligente da capire cosa sarebbe accaduto sullo schermo senza imbastire il dialogo tradotto. Grazie! <br/> <br/> Per quanto riguarda i presidi, beh, come accennato, David Birney non è il più convincente dei cazzuti in giro. Ha trasudato più testosterone quando ha avuto un problema con Meredith Baxter in "Bridget Loves Bernie." Charlotte Rampling non ha molto da fare se non interpretare la compagna sexy e compiacente che fa prendere a Birney tutte le decisioni. I suoi sguardi, tuttavia, tradiscono questa semplicità. Ha la presenza di suggerire che potrebbe facilmente sconfiggere Birney in una partita a scacchi veloci. Il che ci lascia con Michael Lonsdale. Qui, trasuda più sicurezza del suo commissario presunto in "Il giorno dello sciacallo". Ha una consegna comoda, saggia, un modo furbo per valutare i suoi servi e avversari, è un piacere da guardare. È una vergogna che i produttori di Bond non l'abbiano usato al massimo quando lo hanno scelto come super cattivo Hugo Drax in "Moonraker." <br/> <br/> La trama lega bene la maggior parte dei suoi lati liberi ultimo rullo, e sei reso la soddisfazione che David Birney non è andato a riprendere il suo ruolo in eventuali sequel. Tuttavia, qualsiasi film che culmina con lui essere attaccato da clown rodeo non è poi così male. La mia valutazione: ** su ****.

c6335bc054