Bozza Sezione Elettorale del Regolamento

Bozza Sezione Elettorale del Regolamento


  1. Viene esposto l’elenco dei candidati riordinato casualmente.
    Ogni candidato è preceduto da un indice alfabetico.
  2. Si vota indicando preferenze decrescenti e alternative alle precedenti, registrate come sequenza di indici ai candidati.
  3. Sono valide e si consiglia di fornire preferenze fino a raggiungere il numero dei posti richiesti aumentato di due, per un massimo di nove preferenze.
  4. Se i candidati sono inferiori alle preferenze valide le alternative sono completate con “DD”( da discutere ) e poi con “NO”, rispettivamente indicate con “+” e "-".
  5. Le preferenze sono registrate come preferenza diretta e successive preferenze alternative distinte per candidato.
  6. Il valore della preferenza è uno più il numero delle preferenze alternative successive.
  7. Il valore del candidato è la somma dei valori delle preferenze.
  8. Al totale dei valori dei candidati viene applicato il quoziente di Droop per calcolare la soglia di elezione proporzionale.
  9. Successivamente si calcolano le preferenze alternative prevalenti per coppia di candidati, sottraendo le preferenze minori dalle maggiori ed azzerando le minori.
  10. I posti vacanti sono ricoperti in sequenza, eleggendo il candidato dal valore maggiore che raggiunge la soglia di elezione o in alternativa escludendo il candidato dal minor valore.
  11. Un candidato già eletto, ritirato o un eletto non più disponibile, viene escluso al momento che raggiunge la soglia di elezione.
  12. Successivamente i valori eccedenti la quota dell’eletto o i valori dell’escluso vengono ripartiti tra i candidati alternativi attivi, non eletti o esclusi, in proporzione alle preferenze alternative prevalenti per quote intere e maggiori resti.
  13. Nel caso non vengano completati i posti richiesti è necessaria una elezione supplementare.
  14. Qualora tra gli eletti non compaia almeno un uomo e una donna e se il candidato del genere richiesto è disponibile, il primo degli esclusi in graduatoria sostituirà l’ultimo degli eletti.

lazzaro