As The Light Goes Out Full Movie Online Free

As The Light Goes Out Full Movie Online Free

hirscwal




As The Light Goes Out Full Movie Online Free

http://urllio.com/qcgz2






















Mentre tre vecchi amici lavorano insieme in una caserma dei pompieri a Hong Kong, un incendio scoppia in un quartiere residenziale fatiscente durante la vigilia di Natale, minacciando di immergere l'intera città nel buio se si diffonde in una vicina centrale elettrica che fornisce gas naturale. La politica, la concorrenza e la sfiducia tra i vigili del fuoco della Divisione Pillar Point sono prevedibili.
I vigili del fuoco della divisione Pillar Point di Hong Kong combattono una fiammata fuori controllo che minaccia di immergere la città nell'oscurità.
Dotato di un cast solido e di effetti speciali di prim'ordine, AS THE LIGHT GOES OUT è avvincente se il dramma dei vigili del fuoco di un cliché. <br/> <br/> L'anno scorso, i fratelli Pang hanno tentato di far risorgere il genere a lungo dimenticato dei pompieri con il loro blockbuster 3D di grande budget, INFERNO (leggi la mia recensione qui). Il risultato non è stato così spettacolare come speravo, anche se quel film ha avuto i suoi momenti. Quest'anno, è stato il turno del regista Derek Kwok per un altro dramma di vigili del fuoco di grosso budget intitolato AS THE LIGHT GOES OUT. La buona notizia, AS THE LIGHT GOES OUT, è uno sforzo molto più compiuto rispetto al travolgente INFERNO. <br/> <br/> DI CHE COSA SI TRATTA? <br/> <br/> COME LA LUCE SCENDE si svolge su una sola notte durante la vigilia di Natale, quando una squadra di pompieri della stazione di Lung Kwu Tan di Hong Kong - capo squadra Sam (Nicholas Tse), Chill (Shawn Yue), Tao (Simon Yam), Oceano (Hu Jun) e tra gli altri - - Sono chiamati a fermare un incendio in una cantina di Menford Street. Tutto sembra essere sotto controllo in un primo momento, fino a quando l'incendio inizia a diffondersi dalla cantina a una centrale elettrica vicina a Pillar Point che gradualmente provoca l'oscuramento totale dell'intera isola di Hong Kong. <br/> <br/> I BUONI PRODOTTI br /> <br/> Dal pluripremiato dramma di arti marziali GALLANTS (2010) al suo blockbuster di grande budget del recente capodanno cinese JOURNEY TO THE WEST: CONQUISTA I DEMONI (dove ha co-diretto con Stephen Chow), regista Derek Kwok ha dimostrato il suo valore come regista versatile che può cambiare genere con altrettanti successi. Qui, la direzione di Kwok è tesa e coinvolgente. Gli effetti speciali sono di prim'ordine laddove fuoco e fumo appaiono più vivaci e visivamente spettacolari degli effetti eccessivamente generati da CG in INFERNO. <br/> <br/> Per quanto riguarda la trama, benché piena di cliché, riesce a fondere in modo ragionevole bene con un solido dramma basato sui personaggi e un ensemble di recitazione nel complesso eccellente. A proposito di recitazione, sia Nicholas Tse che Shawn Yue, che in precedenza hanno collaborato insieme al DRAGON TIGER GATE di Wilson Yip e all'INVISIBLE TARGET di Benny Chan, offrono prestazioni come al solito. Gli attori sostenitori, tra cui Simon Yam e Hu Jun, e anche i ruoli più piccoli da Andy On a Liu Kai-Chi, sono ugualmente utili. <br/> <br/> MOMENTO / I MIGLIORI MEMORABILI <br/> <br/> The stunning & quot; esplosione di farina & quot; sequenza alla fine del film. <br/> <br/> THE BAD STUFF <br/> <br/> Alcune delle sequenze d'azione tendono ad essere difficili da seguire a causa del traballante lavoro fotografico di Jason Kwan. Il cast femminile, tra cui Bai Bing e Michelle Wai, è tristemente sottoutilizzato qui. <br/> <br/> PAROLE FINALI <br/> <br/> Mentre il film non è raffinato come quello di Johnnie To (e ancora migliore) Il dramma dei vigili del fuoco di Hong Kong LIFELINE, QUANDO LA LUCE VA FUORI, rimane un successone molto divertente. Sicuramente il cinema di Hong Kong è orgoglioso di aver inaugurato un inizio positivo nel nuovo anno del 2014.Nella nota a margine, fai attenzione a una certa apparizione cameo da qualche parte prima nel film.
Il mio primo film nel 2014, il quinto film del regista / sceneggiatore di Hong Kong Derek Kowk è un altro elogio per i vigili del fuoco dopo Pang Brothers 'OUT OF INFERNO (2013), appena uscito alla fine di settembre. La coincidenza tematica in così breve arco fa decisamente male alle performance al botteghino di AS THE LIGHT GOES OUT, ma il film di per sé, è un film d'azione solido basato su un innovativo concetto di fumo, sia letteralmente che figurativamente. <br/> <br/> Dopo un prologo si manifesta la divergenza di tre amici (Tse, Yue e On, tutti i vigili del fuoco) su un incidente durante la loro missione, On è il silenzioso ma ambizioso, Yue è il capro espiatorio incouciante, e Tse nega il giuramento di tenere le mani pulite, il che definisce la nota chiave del loro percorso distintivo a tempo debito, il film concentra concisamente la sua storia alla vigilia di Natale 2013, uno degli inverni più caldi della storia di Hong Kong (introdotto da una pubblicità apocalittica scadente per il reclutamento di vigili del fuoco star Jackie Chan) e un tifone si sta preparando, un incendio in una fabbrica desolata vicino al gasdotto di una centrale elettrica e un giudizio ostinato fatto da idioti responsabili delle fabbriche precipita una mostruosa conflagrazione nella pianta e completa il blackout di energia in una grande porzione di Kowloon Penisola. <br/> <br/> La procedura di salvataggio segue una routine standard ma banale, un sacrificio eroico (un hammam Simon Yam non è solo qui), un po 'di complicazioni familiari (un padre deve salvare suo figlio che è intrappolato nella pianta con il suo amici a causa del più piccolo accordo di trama, chi invita un branco di scolari a visitare una centrale elettrica alla vigilia di Natale e ne lascia involontariamente tre dietro? Dai scrittori, puoi fare qualcosa di meno imbarazzante!), qualche casuale carne da cannone, alcuni correre e saltare pezzi, tutto sommato, culmina con una spavalderia finale invocando una (dovrebbe essere) sensazionale suggestione per contrastare il lieto fine comune. <br/> <br/> Nicholas Tse aggiunge una più media imitazione di Joe nel ruolo (a differenza del solito action hero staple, come nel più recente THE VIRAL FACTOR 2012), battaglie contro il "fumo & quot; - il suo profondo senso di colpa, i cui ultimi colpi di slo-motion detonanti sono sublimati da un impatto estetico impetuoso per trasformare il fascino del sacrificio di sé. Come accennato in precedenza, l'elemento del fumo penetra inesorabilmente nel film, la sua intrusione di film horror e l'oscura aura dovrebbero essere attribuiti al lavoro di squadra della CGI da Post Production Office Limited (fondato da Tse nel 2003). <br/> <br/> Nel frattempo, il resto del cast è semplice e funzionale, un amalgama di attori di Hong Kong e della Cina continentale non rispecchia l'incompatibilità scomoda come nelle solite uscite meritevoli. Derek Kwok ha fatto un lavoro dignitoso sovrintendendo un considerevole lavoro di produzione sotto la sua cintura (il suo precedente meraviglioso trionfo di cavalli oscuri con GALLANTS 2010 è co-diretto con Clement Sze-Kit Cheng, che ha vinto BEST PICTURE nell'Hong Kong Film Award nel 2011) e lui è positivamente all'orizzonte nello spettacolo del cinema HK.

6a5bcca1a6