Telegram e la Russia

Telegram e la Russia

Telegram IT

Molti utenti ci chiedono delle voci secondo cui Telegram abbia la sua sede a San Pietroburgo. La risposta è, ovviamente, no. Il team di Telegram viaggia in tutto il mondo e non rimane mai a lungo nello stesso posto – e la Russia è uno di questi posti. Le sue leggi sulla sorveglianza sono al momento incompatibili con la nostra messaggistica orientata alla privacy.

Per quello che riguarda le voci di San Pietroburgo, sono nate da una compagnia chiamata Telegraph LLC (ООО "Телеграф" in russo).

Prima del lancio

Telegraph LLC di San Pietroburgo era una delle vecchie compagnie di Pavel Durov che era utilizzata quando viveva ancora in Russia. Alcuni sviluppatori di Telegram lavoravano lì nei giorni precedenti al lancio di Telegram. Dopo che Durov è stato cacciato da VK e ha lasciato la Russia, quando le normative su Internet sono diventate oscene, la compagnia è stata abbandonata. Nessun membro del team principale di Telegram ha lavorato lì da Febbraio 2014.

Terreno di prova e spam Russo

Nel 2016, dato che la popolarità di Telegram era in crescita nella regione, e iniziavano a comparire i soliti parassiti, abbiamo iniziato a delegare alcune delle nostre attività relative allo spam (controllo delle segnalazioni relative allo spam dagli utenti russi) ad una compagnia che utilizzava il vecchio guscio di Telegraph. Diverse persone che prima lavoravano in VK ono state assunte come moderatori.

Questa nuova Telegraph LLC si è inoltre rivelata utile per i contest di Telegram. La Comunità degli Stati Indipendenti (CIS) ha parecchie persone talentuose, artisti, designer, e programmatori. Alcuni di questi programmatori hanno vinto i nostri contest e si sono uniti al team di Telegram nei nostri viaggi. Ma prima di poterlo fare, hanno svolto un periodo di prova lavorando per Telegraph LLC. Questi periodi di provano includevano il lavoro su progetti non sensibili senza l'accesso al codice di Telegram o ai dati privati (per esempio, il bot degli sticker).

La fine

In primavera-estate 2017 un impiegato scontento che si occupava della gestione dello spam ha minacciato di attirare l'attenzione delle autorità russe verso la compagnia. Abbiamo immediatamente smesso di lavorare con Telegraph LLC dato che non volevamo rischiare di mettere in pericolo il loro personale nel caso in cui fossero stati riconosciuti come rappresentati di Telegram dalle autorità. In seguito alla perdita del contratto con Telegram, l'LLC ha terminato tutte le sue attività e ha lasciato andare tutti i moderatori durante l'estate 2017.


Molti degli sviluppatori principali di Telegram sono nati in Russia, ma al momento non è possibile per loro chiamare questo paese "casa". Speriamo che un giorno il rispetto della privacy e lo stato di diritto in Russia crescano ad un livello sufficiente da permetterci di aprire un ufficio di Telegram nel paese.